È Meglio vendere online tramite un E-commerce di proprietà o tramite un Marketplace?

13 gen 20

La crescita esponenziale del commercio elettronico rappresenta senza dubbio una grandissima opportunità per le aziende di qualunque settore.

Il Web offre due canali di vendita principali per affacciarsi alla vendita online, due tipologie di vendita completamente diverse tra loro: vendere i propri prodotti su un Marketplace (il più famoso è senza dubbio Amazon) oppure aprire un proprio negozio E-commerce.

Come capire qual è il canale migliore o più adatto alla tua attività per vendere online?

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio pro e contro dei due canali di vendita.

La rivoluzione del commercio elettronico

La vendita online è senz’altro rivoluzionaria poiché permette l’abbattimento di due barriere: quella del tempo e quella dello spazio.

Vendere online significa avere un negozio aperto 24 ore su 24, che offre la possibilità ai tuoi clienti di acquistare in qualunque momento della giornata, senza limiti di giorni e di orario.

Se sei una piccola-media impresa probabilmente la tua attività sarà legata ad una determinata area territoriale, se sei una grande azienda avrai sicuramente un raggio di azione più vasto.

Che tu sia una realtà che opera a livello locale, nazionale o internazionale, che tu sia una realtà più o meno strutturata, resta un dato di fatto: non potrai mai essere ovunque. Con Internet invece sì. I clienti potranno avere la comodità di ricevere la merce direttamente a casa propria.

Questa rivoluzione ha interessato tutti i settori e si è rivelata molto anche nel settore alimentare, in cui il volume delle vendite online continua a crescere esponenzialmente. Nel 2018 ha infatti superato il miliardo di euro registrando una crescita del 43%. In breve molti prodotti tipici di un territorio sono diventati alla portata di pochi click.

Vendere tramite un Marketplace

Uno dei principali vantaggi di un Marketplace è senza dubbio legato alla fiducia: il cliente medio si pone meno problemi ad acquistare su un Marketplace piuttosto che su un piccolo E-commerce. Il grande “nome” sembra essere garanzia di protezione dei dati, di sicurezza nelle transazioni, velocità nelle spedizioni e di assistenza. Inoltre questo canale permette di vendere online senza affrontare i costi di avere un sito E-commerce di proprietà. In cosa consiste il rovescio della medaglia?

Immagina l’essere presente su un grande sito come Amazon come essere sugli scaffali di un grande centro commerciale. I clienti che passano ed acquistano i tuoi prodotti in realtà non sono tuoi clienti, ma del grande centro commerciale in cui si trovano. Allo stesso modo i clienti che acquistano i tuoi prodotti su un Marketplace sono e rimangono clienti di quel Marketplace.

Se da un lato quindi questa strada aumenterà la tua visibilità e ti concederà di accedere ad un grande traffico, non ti sarà possibile mantenere un contatto con i clienti che acquisteranno occasionalmente i tuoi prodotti.

Tieni presente inoltre che, come proprio sugli scaffali della grande distribuzione, avrai la concorrenza molto più vicina: anche solo all’interno di una categoria specifica di prodotti ti ritroverai sicuramente in diretto contatto e prossimità con diversi marchi famosi. Per vendere volumi importanti sarà forse necessario investire in campagne a pagamento per aumentare la tua visibilità all’interno di questi grandi store online.

 

Vendere tramite il proprio E-commerce

Con un proprio e-commerce le carte in tavola cambiano notevolmente. Avere un proprio sito di commercio elettronico richiede innanzitutto tempo e una strategia ben precisa. Diamo per scontato che il sito sia realizzato in modo ottimale e performante. Per vendere sul serio sarà necessario portare traffico al proprio sito, investire nel fornire una customer experience positiva per il tuo cliente e in numerosi altri accorgimenti.

Quali sono quindi i motivi che spingono numerosi imprenditori a scegliere la strada dell’e-commerce di proprietà per vendere online e quali sono i vantaggi che questo canale offre?

 

Potrai attivare strategie di marketing mirate

Il principale vantaggio di vendere tramite un E-commerce di proprietà è che il cliente che acquista sul tuo shop online offre molte più possibilità di essere fidelizzato rispetto ad un cliente che acquista un vostro prodotto su u Marketplace.

Quando qualcuno acquista direttamente sul tuo E-commerce è possibile intraprendere diverse strategie di marketing: inviargli sconti, promozioni, coinvolgerlo con informazioni e novità sui prodotti. Le possibilità di continuare a vendere regolarmente allo stesso cliente sono nettamente superiori. Con un sito E-commerce proprio è possibile monitorare i percorsi realizzati dagli utenti, i prodotti più visualizzati, le transazioni effettuate e acquisire preziose informazioni per profilare e conoscere sempre meglio il tuo target.

L’E-commerce inoltre si sposa perfettamente con il fenomeno dell’enoturismo: sempre più persone infatti viaggiano per conoscere vini e prodotti alimentari tipici di una determinata regione, visitando cantine e produttori e assaggiando i loro prodotti. Questi sono tutti clienti con i quali è possibile attivare un’efficace strategia di fidelizzazione, in quanto hanno già conosciuto di persona la vostra azienda e i vostri prodotti, li hanno assaggiati ed hanno vissuto un’esperienza collegata alla vostra realtà. Saranno tutti clienti portati a mantenere un rapporto più “personale” con il produttore, a ricercare su internet direttamente il nome della vostra azienda o del vostro vino.

Non solo: l’E-commerce può diventare un utilissimo per promuove e permettere di acquistare comodamente online biglietti per eventi, fiere e degustazioni esclusive.

L’e-commerce completa la tua immagine aziendale

Anche se il sito e-commerce ha una funzione strettamente commerciale ed è orientato alla vendita, anch’esso contribuisce a definire l’immagine aziendale.

Ti è mai capitato di scoprire che il sito e-commerce (magari di un grosso brand) dal quale volevi fare acquisti in realtà non esiste o, forse ancora peggio, è un sito molto poco performante, non aggiornato e che trasmette un’idea di trascuratezza? Si tratta di fattori che influiscono negativamente su tutta l’immagine aziendale.

Attraverso la piattaforma di vendita online un’azienda può creare valore per i propri clienti, offrendo un servizio di qualità che ponga sempre il cliente al centro. Questo è fondamentale per attuare una strategia efficace, in grado di generare un ritorno di immagine.

 

Avere più autonomia e più guadagni

Aprendo il tuo shop online quindi avrai molta più autonomia nel gestire il tuo business e non da ultimo sarai svincolato completamente da ciò che suggerisce l’Amazon di turno in termini di tasse da pagare per essere sulla loro piattaforma e di commissioni da lasciare su ogni singolo acquisto. Più grande è un Marketplace, più visibilità è in grado di offrirti, più la piattaforma è libera di dettare legge.

Con un tuo sito e-commerce avrai la possibilità di operare in indipendenza: sul tuo sito non sei circondato dai competitor, puoi modificare e personalizzare la tua piattaforma come credi, dal punto di funzionale o puramente estetico (e non è poco!). Potrai inoltre intraprendere una vera e propria strategia per aumentare traffico e fatturato senza alcun vincolo.

Portare traffico al sito non sarà immediato, ma una volta che il tuo bacino di clienti fidelizzati e si sarà ampliato e la tua visibilità online si sarà ben stabilizzata, non dovrai pagare nessuna percentuale sulle tue vendite.

 

L’integrazione è la chiave del successo

Ricapitolando: vedere online attraverso i Marketplace è sicuramente una buona strategia, offre visibilità, ma a lungo andare non permetterà di attivare strategie di marketing mirate alla fidelizzazione dei clienti, inoltre sarai sempre legato ad una percentuale sulle vendite per poter essere presenti e vendere su quel determinato Marketplace.

Più visibilità un servizio è in grado di offrire, più è costoso. È la dura legge del mercato.

Quindi il nostro consiglio è di abbandonare l’idea del Marketplace? Assolutamente no!

La strategia vincente per vendere seriamente online è proprio quella di riuscire ad integrare i vantaggi dell’essere presenti sui grandi e-store e quelli dell’avere un E-commerce di proprietà. Quindi popolare da una parte i Marketplace per sfruttare la loro visibilità sul web ed intercettare un vasto pubblico, ma avere un proprio sito e-commerce da far crescere progressivamente tramite un’apposita strategia che vada ad aumentare piano piano le fidelizzazioni, il traffico, il fatturato.

Per questo la strategia di web marketing che proponiamo ai nostri clienti cerca sempre di catturare tutti i possibili vantaggi dei due canali, integrandoli in maniera ottimale per produrre il massimo risultato nelle vendite.

Vuoi ricevere una strategia di web marketing orientata alle vendite online che sfrutta tutte le risorse del web a 360 gradi? Richiedi informazioni al nostro team.