Come aumentare le vendite del tuo E-commerce con Facebook Ads

3 mar 21

L’obiettivo primario di un e-commerce è quello di generare buoni flussi di vendita, e per poter raggiungere questo risultato deve attirare e convertire il maggior numero possibile di potenziali clienti.

Come? Attraverso la promozione attiva e costante sui più efficaci canali di advertising. Oggi vogliamo parlarti di un preziosissimo alleato: Facebook Ads.

Questo strumento è ottimo per far conoscere i propri servizi o prodotti a specifici segmenti di persone. Facebook ha da sempre fatto leva sui suoi algoritmi in grado di effettuare una profilazione molto profonda dei propri utenti.

Con Facebook Ads è possibile sfruttare questa caratteristica per realizzare campagne promozionali molto profilate, raggiungendo in tal modo target specifici in maniera molto accurata.

I vantaggi di Facebook Ads

Facebook Ads si propone come una delle migliori piattaforme di promozione al momento presenti sul mercato: grazie ai milioni di utenti che giornalmente interagiscono sulle sue pagine, Facebook è un tool da prendere seriamente in considerazione quando il proprio obiettivo è far conoscere e funzionare un sito di vendita online.

Come già accennato, l’eccellente profilazione del target possibile su Facebook Ads rende possibile raggiungere bacini d’utenza altamente profilati, in base a età, interessi, lavoro, comportamenti abituali online e infinite altre variabili combinate.

Un altro vantaggio consiste nel fatto che la pubblicità su Facebook rappresenta uno strumento solitamente meno costoso ed immediato. Inoltre, grazie al pixel (vedremo meglio cos’è nel prossimo paragrafo), ci offre sempre l’opportunità di tracciare costantemente i risultati delle nostre campagne.

Facebook Ads è insomma per un e-commerce un pozzo di occasioni da conoscere e saper maneggiare con estrema padronanza.

Ci sono infatti dei passi fondamentali da tenere presenti e delle strategie da imparare a mettere in atto. Vediamo assieme le più importanti.

 

Utilizza il pixel di Facebook

Il pixel di Facebook è strumento fondamentale con il quale è possibile riuscire a monitorare, in maniera abbastanza attenta, il comportamento degli utenti che visitano l’e-commerce.

Si tratta di un semplice script da installare sul sito e-commerce e grazie al quale potremo successivamente creare campagne Facebook Ads sulla base di precisi eventi.

Qualche esempio? Si possono realizzare campagne per solo coloro che hanno acquistato, o per soli coloro che hanno inserito un prodotto nel carrello ma non hanno completato il checkout e così via.

Da considerare, inoltre, che il pixel di Facebook è una sorta di intelligenza artificiale in grado di capire col tempo quale profilo di utenza è più adeguata per il nostro e-commerce, pertanto consentirà di ottenere nel tempo risultati sempre migliori.

Il pixel di Facebook ti permette quindi di monitorare il comportamento degli utenti nel tuo e-commerce, per poi utilizzare quelle informazioni per le tue campagne Facebook Ads.

 

Dosa il tuo Budget

È possibile indicare a Facebook un budget totale oppure un budget giornaliero da investire sulle campagne.

Non esiste un budget ottimo o minimo da investire in quanto esso dipenderà necessariamente dal capitale a disposizione da spendere sulle diverse attività di marketing intraprese e dai propositi delle singole campagne.

È consigliabile però iniziare con budget bassi, come ad esempio 10 € giornalieri, ed andare a salire con gli importi mano a mano che si prende confidenza con Facebook advertising, le sue regole e man mano che disponiamo di sempre maggiori dati e informazioni sui nostri pubblici.

 

Pianifica campagne di Remarketing

Il tasso di conversione di un e-commerce di buona qualità si aggira intorno al 2%. Quelli ottimi registrano tassi anche del 4-5%. Ciò significa che la maggior parte delle visite non si tramutano in vendite.

Cosa fare allora? Dobbiamo rassegnarci a buttare via tutte queste visite di clienti interessati ma che non hanno concluso la vendita per un qualsiasi motivo?

Assolutamente no!

Per risolvere questo problema, Facebook ci viene incontro con il remarketing (o retargeting). Grazie a questa tipologia di advertising è possibile ricontattare tutti gli utenti che hanno in precedenza visitato l’e-commerce, senza però effettuare un’acquisto.

Se fatte bene, le campagne di remarketing possono aumentare il tasso di conversione anche del 150%.

Il remarketing è una delle strategie migliori per riuscire a rimanere ottimamente impressi nella mente dei potenziali clienti, che potrebbero riconsiderare l’acquisto in un secondo momento.

Scontato dire che può essere utilizzato anche per rivolgersi a chi cliente lo è già per migliorare la fidelizzazione.

 

Comunica, non chiedere solo di comprare

I suoi 30 milioni di utenti (in Italia) rendono Facebook una piattaforma irresistibile dal punto di vista commerciale.

Non bisogna tuttavia dimenticare che Facebook è prima di tutto un social network. Le persone utilizzano quest’app per restare connessi con gli amici, restare aggiornati sui loro interessi e per passare del tempo, quasi mai per fare shopping!

Non puoi quindi pensare a Facebook Ads come un canale per dire agli utenti solo di comprare, comprare e comprare, ma anche come ad un’occasione per connetterti con le persone che non ti conoscono ed iniziare a costruire una relazione tra loro e il tuo brand.

I messaggi di tipo emozionale sono molto efficaci su Facebook.

Effettuare una campagna sponsorizzata avente come obiettivo quello di raccontare la propria storia, la propria realtà, un momento importante per la tua azienda, aiuterà ad instaurare una relazione con gli utenti che un domani potrebbero tramutarsi in clienti.

 

Offri codici coupon

I codici sconto rappresentano un’ottima strategia, sia per incentivare qualcuno a visitare il tuo sito per la prima volta sia per migliorare la fidelizzazione se questi vengono proposti a chi è già cliente.

Bisogna cercare di realizzare delle promozioni che siano convincenti e che non si rivelino un’arma a doppio taglio: bisogna evitare che i clienti effettuino l’acquisto solo ed esclusivamente al verificarsi delle promozioni.

I coupon possono poi essere usati insieme ad altre strategie, soprattutto col remarketing.

 

Trova nuovi clienti con i pubblici simili

Facebook Ads consente anche di trovare dei nuovi potenziali clienti in base alla caratteristiche di quelli che hai già acquisito. Facebook consente infatti di mostrare gli annunci ad un pubblico simile a quello che è solito acquistare sul nostro e-commerce.

Le lookalike audience ti permettono quindi ti mostrare i tuoi annunci ad utenti che hanno caratteristiche, interessi e comportamenti simili ai tuoi clienti, e che hanno quindi maggior probabilità di essere interessati ai tuoi annunci (e di comprare da te, ovviamente!)

 

Inizia ad aumentare le tue vendite con Facebook Ads!

Queste sono solo alcune indicazioni che possiamo fornirvi per darvi un quadro generale sull’uso di Facebook Ads e sulla sua estrema efficacia per aumentare le vendite del vostro e-commerce.

Vorresti avere informazioni più dettagliate sull’uso di questo canale per la vostra strategia di vendita online?

Contattaci senza impegno.