Come fidelizzare i clienti del tuo E-commerce: consigli pratici

16 feb 21

Fidelizzare il cliente è fondamentale. Lo è per chi possiede un negozio fisico, come per chi gestisce un e-commerce. A parte il raro caso in cui si vendano prodotti di cui le persone hanno bisogno una volta nella vita, infatti, è necessario individuare strategie ad hoc che portino gli utenti a tornare sul proprio sito e a fare nuovamente acquisti.

Si definisce “customer retention”, proprio quell’insieme di attività messe in atto da un’impresa per trattenere nel tempo i suoi clienti.
Ma in che modo puoi fidelizzare un cliente per il tuo e-commerce? Quali sono i migliori consigli da seguire per migliorare la fedeltà dei tuoi utenti?

Cerchiamo di scoprirlo insieme, iniziando da qualche solido motivo per cui è importante concentrarti sulla fidelizzazione dei clienti.

 

Perché fidelizzare i tuoi clienti conviene

Prima di capire in che modo puoi fidelizzare i tuoi clienti, è opportuno che tu sappia perché è fondamentale farlo. Il motivo è molto semplice: fidelizzare un cliente rende di più e costa meno della ricerca di nuovi clienti.

Se è vero che spesso la maggior parte dei clienti di un e-commerce è composta da persone “nuove” e che acquistano una volta sola, è anche vero che investire sulla fidelizzazione dei clienti è molto più economico e può portare a risultati migliori.

Non solo: un cliente fidelizzato non solamente è un cliente che probabilmente in futuro effettuerà un nuovo acquisto, ma è anche un cliente che diverrà un efficace strumento di marketing. Il cliente fidelizzato infatti potrebbe spesso evolversi in un tuo sostenitore che alimenterà il passaparola positivo verso il tuo shop online.

Detto questo quindi, come fidelizzare i nostri clienti dell’e-commerce, in maniera tale che acquistino nuovamente da noi e che ci facciano, perché no, pubblicità coi loro conoscenti?

 

Avvia una strategia di email marketing

Tra le tante idee di fidelizzazione, una delle più vincenti è l’utilizzo dell’email marketing.

Con le newsletter si ha la possibilità di contattare in modo molto diretto gli utenti, raggiungendoli con messaggi promozionali che vengono percepiti come importanti, proprio perché recapitati all’indirizzo di posta elettronica personale.

Quando le email veicolano contenuti utili e di qualità e non solo suggerimenti per l’acquisto di prodotti oppure descrizioni di servizi, invio dopo invio gli utenti saranno sempre più ansiosi di ricevere una nuova newsletter.

Nel lungo periodo questa strategia porta a generare sempre maggiori risultati.

Curare le spedizioni

Per fidelizzare i tuoi clienti è fondamentale offrire un servizio attento e curato, a cominciare dalle spedizioni.

Offrire una spedizione sicura e rapida è fondamentale, ma anche curare i dettagli, come utilizzare un packaging ecosostenibile e chiuso in maniera curata, magari con del nastro adesivo personalizzato.

Qualche idea in più? Un piccolo gadget da inserire nel pacco: una cartolina con un buono sconto, un biglietto con un ringraziamento possono fare la differenza.

Cura la qualità dell’assistenza clienti

È fondamentale tenere presente che uno dei principali elementi che può rendere la clientela fedele a un marchio è la bontà del servizio di customer care.

Un servizio clienti efficace, rapido e cortese, rappresenta certamente un tassello fondamentale per poter costruire un rapporto di fedeltà con la clientela, rendendo l’utenza più sicura e più fiduciosa nei confronti del tuo e-commerce.

Sapere di poter contattare in qualsiasi momento la tua assistenza non può che rassicurare i tuoi clienti e renderli più propositivi nei tuoi confronti!

Un’ottima strategia è anche quella di offrire varie opzioni per comunicare con l’azienda e rendere possibile quindi per il cliente, quindi, potrà scegliere il mezzo che a lui risulta più congeniale, più pratico, più semplice o che conosce meglio.

 

Chiedere feedback

Nessuna azienda può crescere online senza chiedere il feedback dei clienti.

Questo impedisce che le persone che con tanti sforzi abbiamo convinto a fidarsi di noi come azienda abbandonino la relazione, ma permette anche di tenere traccia costante delle loro esigenze e bisogni in modo da studiare nuovi servizi e prodotti e arricchire quelli esistenti di caratteristiche e funzionalità aggiuntive.

 

Come riconoscere un cliente fedele?

A quale punto e in che modo si può arrivare a definire un cliente?

Sebbene esistano diverse valutazioni e diverse indicazioni di tale concetto, possiamo sicuramente essere sicuri nell’affermare che un cliente può dimostrare la propria fedeltà a un e-commerce con il passaparola positivo, unitamente al compiere acquisti ripetuti nel tempo.

Dunque, in estrema sintesi, possiamo affermare come il cliente fedele sia il cliente che funge da positivo moltiplicatore della sua esperienza positiva con amici, colleghi e parenti, e colui che torna a visitarci per compiere nuovi acquisti.

Se la tua attività di fidelizzazione sarà ben fatta, saranno i tuoi clienti fedeli a portare nel tuo e-commerce i tuoi futuri clienti. Ricordati solo di trattarli bene!
Questi comportamenti ovviamente non sono gli unici a farci comprendere quando un nostro cliente è “fidelizzato”.

Pensa ad esempio al fatto che l’utente potrebbe non considerare nemmeno più gli altri concorrenti durante il processo decisionale di acquisto, o ancora pensa alla possibilità che l’utente segua le nostre attività sui social media.

Da sempre in Geppa sviluppiamo le relazioni con i clienti degli e-commerce che seguiamo in un ottica di fidelizzazione attraverso un servizio clienti pronto ed efficace, l’attivazione di strategie di email marketing proponendo sempre nuovi consigli e suggerimenti ai nostri partners per evolvere insieme alle esigenze degli utenti finali.

Richiedi ora maggiori informazioni al nostro team.